Fiam Academy

Perché nelle macchine per l’imballaggio scegliere il giusto motore pneumatico è fondamentale

Le macchine per il settore dell’imballaggio sono innumerevoli, possono svolgere molteplici funzioni e divergono per caratteristiche in funzione del settore applicativo di destinazione. Di conseguenza, anche le peculiarità costruttive della componentistica interna impiegata, quali per esempio gli organi di movimentazione – ovvero i motori pneumatici – devono rispettare determinate caratteristiche.

I macchinari per il settore agro-alimentare per esempio, tra i quali troviamo macchine dedicate al confezionamento di alimenti o alla chiusura degli imballaggi, oppure per il trattamento / lavorazione della carne o di altri alimenti solidi o liquidi, prevedono l’impiego di motori che movimentano rulli di azionamento, tappano confezioni di liquidi, avvolgono nastri o pellicole, trascinano i nastri di trasporto merce.

Tutti questi macchinari, che possono essere anche molto complessi, sono prevalentemente di tipo pneumatico poiché utilizzano il metodo vantaggioso ed economico dell’aria compressa come fonte di energia assicurando prestazioni costanti nel tempo, anche nelle più gravose condizioni di utilizzo, quali movimentazioni di avanzamento o sollevamento.

I motori pneumatici integrati su queste macchine, quindi, sono destinati a cicli di lavoro continui anche per carichi radiali e/o assiali molto elevati e devono essere costruiti con plastiche alimentari compatibili con i cibi oppure realizzati in acciaio inox per resistere ad alte temperature ed ambienti umidi dove sono frequenti attività di pulizia e sterilizzazione e, soprattutto, devono lavorare con aria di alimentazione non lubrificata affinché gli ambienti dove operano non siano contaminati da aria nebulizzata con olio.

Anche nel settore del confezionamento cosmetico/farmaceutico, dove sono previste principalmente attività di imbottigliamento e successiva tappatura delle confezioni, i motori impiegati devono essere compatibili con gli ambienti sterili, devono essere impermeabili all’acqua e quindi funzionare con i liquidi più diversi, anche corrosivi. Infine, dal momento che non generano mai alcun surriscaldamento, in quanto il motore pneumatico si raffredda quando viene azionato, sono estremamente sicuri poiché è evitato ogni rischio di corto circuito.

Per quanto riguarda gli utensili manuali pneumatici come reggiatrici o altri utensili per l’imballaggio, i vantaggi dell’impiego dei motori pneumatici all’interno di questi utensili sono principalmente: la compattezza, i pesi davvero contenuti, la possibilità di personalizzazione totale non solo dimensionale ma anche prestazionale e, soprattutto, l’avviamento istantaneo e sempre assicurato, anche a basse pressioni di alimentazione.

Per i costruttori di macchinari di imballaggio i motori pneumatici rappresentano quindi la giusta scelta anche in virtù del fatto che i loro ingombri sono pari ad un quarto di un motore elettrico di potenza equivalente.

Perché scegliere i motori pneumatici Fiam? Scoprilo: http://bit.ly/2GzYNJW

ESPERIENZA. Ad oggi sono oltre 1 milione e mezzo i motori pneumatici Fiam che lavorano in tutto il mondo.

PERSONALIZZAZIONE. La consolidata esperienza in molteplici settori industriali permette di capire bene ogni esigenza tecnica, che viene poi processata da ingegneri Fiam dedicati unicamente alla progettazione dei motori, che possono essere personalizzati e realizzati anche per piccoli lotti. Avvalersi di Fiam risulta particolarmente vantaggioso quando la progettazione del motore avviene a pari passo della fase di progettazione della nuova macchina, dove le risorse si uniscono per arrivare ad un prodotto di eccellenza.

I MOTORI FIAM DURANO UNA VITA. Esperienza progettuale consolidata, accuratezza nelle lavorazioni, investimenti continui in macchinari all’avanguardia assicurano funzionamenti ininterrotti per migliaia e migliaia di cicli. I motori pneumatici Fiam sono costruiti, assemblati e accoppiati con tolleranze nell’ordine del millesimo di millimetro e questo comporta la massima ottimizzazione dei rendimenti: non vi è dispersione di aria compressa e quindi i consumi di aria sono estremamente ridotti. Per minori costi di manutenzione e riparazione e investimenti altamente funzionali e redditizi.

INTERAMENTE MADE IN ITALY. Tutto viene pensato, progettato e prodotto in Fiam, che dispone di un’area dedicata unicamente alla produzione di motori personalizzati anche in piccole serie. Il vantaggio finale? Tempi di consegna brevissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *