News

Scopri le novità per l’ergonomia della postazione di lavoro

.14 Scopri le novità per l’ergonomia della postazione di lavoro

.14 Scopri le novità per l’ergonomia della postazione di lavoro

Nella tua linea di assemblaggio disponi di esigui spazi operativi?

Non rinunciare all’ergonomia della postazione di lavoro, scegli i nuovi bracci cartesiani TOP di Fiam con lo staffaggio dall’alto!

Impiegabili con ogni tipo di utensile fino a 50 mm di diametro e con peso fino a 11 kg, possono essere ancorati alla superficie o alla struttura superiore dell’area operativa tramite il solido basamento e garantiscono:

  • operazioni di lavoro senza alcun oscillamento
  • annullamento della forza nel sostenere l’utensile
  • movimenti fluidi e scorrevoli
  • eliminazione di ogni reazione alla mano dell’operatore
  • mantenimento di una buona posizione del polso.

I bracci cartesiani TOP sono disponibili anche con l’apertura “a bandiera” da 0 a 120° per coprire ampie aree di lavoro in piena ergonomia.

 

VUOI MANTENERE UN’OTTIMA POSIZIONE DEL POLSO QUANDO USI GLI AVVITATORI AUTOMATICI?

L’impugnatura ausiliaria è il nuovo accessorio da impiegare con avvitatori elettrici o pneumatici con alimentazione automatica della vite.

Installabile sui bracci cartesiani di Fiam su diverse posizioni, permette una corretta impugnatura in qualsiasi punto il braccio si trovi ad operare, evitando posizioni incongrue del sistema mano-braccio.

IL LAY-OUT OPERATIVO COMPROMETTE LA SICUREZZA DEL SISTEMA MANO-BRACCIO?

Il nuovo morsetto universale di Fiam è ideale per lavorare su punti di lavoro posti su superfici verticali oppure inclinate.

Impiegabile con utensili a pistola, ad angolo o con testa aperta, favorisce un’ampia escursione operativa e una corretta posizione del sistema mano-braccio.

PER AVVITARE AGEVOLMENTE SOLO SU DUE ASSI DEFINITI: ORIZZONTALE E VERTICALE

Il dispositivo anti-rotazione, specifico per i bracci cartesiani Fiam, impedisce la rotazione del braccio a destra o sinistra rispetto ad una posizione identificata e permette di operare esclusivamente verticalmente e lungo l’unico asse orizzontale.

Ideale quando la postazione di lavoro ha spazi esigui, quando sono presenti ingombri laterali oppure con lavorazioni su dima di posaggio: l’operatore viene agevolato lavorando solo su due assi definiti.

Chiedi informazioni