Fiam Academy

Ausili ergonomici evoluti: mai più forza per avvitare

Compiere numerose operazioni di avvitatura nell’arco di una giornata può comportare un affaticamento per l’operatore. Tra i molteplici fattori responsabili troviamo:

  • la forza nel sostenere l’utensile;
  • la forza impiegata per compiere l’azione.

Un valido aiuto in queste situazioni è offerto dagli ausili ergonomici, che come vantaggio più evidente eliminano la forza nel sostenere l’utensile oltre che permettere di mantenere una buona posizione del polso e la perpendicolarità sul punto di lavoro.

  • Fiam Academy

    Soluzioni per una Smart Factory: avvitare due tipi di viti diverse con un unico avvitatore automatico

    Soluzioni per una Smart Factory: avvitare due tipi di viti diverse con un unico avvitatore automatico

    Sempre più nelle linee di produzione i componenti da assemblare contemplano numerose varianti che implicano, a loro volta, l’impiego di viti di diverso tipo; le postazioni di lavoro manuali gestite da operatori necessitano quindi di una estrema flessibilità produttiva oltre che di accorgimenti fondamentali per ridurre gli affaticamenti non solo fisici ma anche mentali dovuti dal continuo presidio alle operazioni da svolgere.

  • Fiam Academy

    Ergonomia del posto di lavoro: nel settore dell’avvitatura sempre più sicurezza e minor affaticamento per gli operatori

    Ergonomia del posto di lavoro: nel settore dell’avvitatura sempre più sicurezza e minor affaticamento per gli operatori

    In tema di prevenzione delle affezioni muscolo scheletriche da movimenti frequenti e ripetuti si fa riferimento a standard europei connessi alla Direttiva Macchine 2006/42/CE, a cui i produttori di macchine devono fare riferimento.

  • Fiam Academy

    L’evoluzione della postazione di assemblaggio industriale in ambienti Industry 4.0

    L’evoluzione della postazione di assemblaggio industriale in ambienti Industry 4.0

    L’evoluzione della postazione di assemblaggio industriale in ambienti Industry 4.0” è stato il titolo del seminario che Fiam ha organizzato nella propria sede di Vicenza lo scorso 5 dicembre. Ha moderato i lavori il direttore di Industria Italiana Filippo Astone. Il seminario di Fiam ha rappresentato un appuntamento formativo di grande valore per tutte quelle realtà produttive che vogliono migliorare i loro processi di assemblaggio in termini di produttività e competitività attraverso strategie che contemplano l’adeguata progettazione dei sistemi produttivi flessibili, lo studio delle logiche di asservimento, l’allestimento delle postazioni di avvitatura con uno sguardo rivolto all’impiego di nuove tecnologie robotiche.

  • Fiam Academy

    PMI DAY – Industriamoci: gli studenti visitano Fiam

    PMI DAY – Industriamoci: gli studenti visitano Fiam

    Venerdì 16 novembre si è tenuta nel territorio vicentino la nona edizione del PMI Day, la giornata nazionale promossa dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Vicenza, che quest’anno ha avuto come focus il tema della lotta alla contraffazione. Anche Fiam, come di consueto da alcuni anni a questa parte, ha aderito a questa iniziativa per aiutare a diffondere la cultura d’impresa nel territorio.

  • Fiam Academy

    In Fiam un imperdibile appuntamento con la formazione per le industrie manifatturiere

    In Fiam un imperdibile appuntamento con la formazione per le industrie manifatturiere

    L’evoluzione della postazione di assemblaggio industriale in ambienti Industry 4.0” è il titolo del nuovo seminario che Fiam ha in programma nella propria sede di Vicenza per il prossimo 5 dicembre.

    Il seminario, patrocinato dalla Regione Veneto, rientra tra le attività previste per l’internazionalizzazione d’impresa e vuole offrire ai partner industriali conoscenze ed esperienze su tematiche riconducibili al concetto di Industria 4.0 nel quadro delle strategie collegate allo sviluppo competitivo in ambienti globalizzati.

  • Fiam Academy

    Ergonomia del posto di lavoro? Un aspetto irrinunciabile per ogni realtà produttiva

    Ergonomia del posto di lavoro? Un aspetto irrinunciabile per ogni realtà produttiva

    L’ergonomia e la sicurezza sono da sempre temi fondamentali e irrinunciabili per ogni realtà produttiva in quanto linee di lavoro, impianti e di conseguenza fabbriche più sicure, ordinate, con spazi adeguati e postazioni di lavoro a minor rischio portano, oltre che ad una qualità del lavoro fondamentale per la salute del lavoratore, a metodi  operativi a maggiore valore aggiunto con un costo del lavoro e del prodotto finito più competitivo.

  • Fiam Academy

    Perché nelle macchine per l’imballaggio scegliere il giusto motore pneumatico è fondamentale

    Perché nelle macchine per l’imballaggio scegliere il giusto motore pneumatico è fondamentale

    Le macchine per il settore dell’imballaggio sono innumerevoli, possono svolgere molteplici funzioni e divergono per caratteristiche in funzione del settore applicativo di destinazione. Di conseguenza, anche le peculiarità costruttive della componentistica interna impiegata, quali per esempio gli organi di movimentazione – ovvero i motori pneumatici – devono rispettare determinate caratteristiche.

  • Fiam Academy

    Avvitatura smart? La soluzione è elettrica

    Avvitatura smart? La soluzione è elettrica

    La rivista Soluzioni di assemblaggio & Meccatronica parla di noi e della nostra rivoluzione elettrica.  Efficiente, easy-to-use, eTensil è la risposta Made in Italy alla domanda dell’industria 4.0 di strumenti di lavoro green, con un alto livello di prestazioni e affidabilità, versatili e intelligenti, programmati per integrarsi in un’organizzazione smart della produzione: dalla meccanica di precisione, all’automotive, dall’elettronica all’assemblaggio di elettrodomestici.

  • Fiam Academy

    Perché è importante controllare il  T.C.O. del proprio parco utensili

    Perché è importante controllare il T.C.O. del proprio parco utensili

    Chi si occupa di manutenzione o controllo di gestione dei costi sa bene quanto importante sia il TCO,  il “Total Cost of Ownership”, ovvero il costo totale di possesso di un bene.

    Questo approccio metodologico, basato sulla considerazione che il costo totale di possesso di una apparecchiatura industriale non dipende solo dai costi iniziali di acquisto, ma anche da tutti i costi che intervengono durante la sua intera vita di utilizzo – compreso la smaltimento, si presenta come un ottimo metodo per misurare i costi totali, identificando tutte le spese che potrebbero o devono essere sostenute, in termini chiari e misurabili.