Fiam Academy

Ausili ergonomici evoluti: mai più forza per avvitare

Compiere numerose operazioni di avvitatura nell’arco di una giornata può comportare un affaticamento per l’operatore. Tra i molteplici fattori responsabili troviamo:

  • la forza nel sostenere l’utensile;
  • la forza impiegata per compiere l’azione.

Un valido aiuto in queste situazioni è offerto dagli ausili ergonomici, che come vantaggio più evidente eliminano la forza nel sostenere l’utensile oltre che permettere di mantenere una buona posizione del polso e la perpendicolarità sul punto di lavoro.

Per quanto riguarda invece l’impiego della forza nel compiere l’azione, il nuovo braccio cartesiano BC25 PK con assistenza evoluta di Fiam rappresenta l’ultima frontiera nell’innovazione per postazioni di avvitatura sempre più ergonomiche.

Questo modello infatti,impiegabile con avvitatori a leva di tipo pneumatico e con segnale pneumatico o avvitatori elettrici sempre a leva, è dotato di uno speciale dispositivo di spinta pneumatica regolabile che rappresenta uno straordinario aiuto per l’operatore che può usufruire, nelle fasi di avvitatura, di una spinta automatica verso il basso e quindi non deve impiegare forza per avvitare.

Questa spinta pneumatica è inoltre a “doppio effetto”: oltre al movimento automatico verso il basso, che si attiva simultaneamente all’avvio dell’avvitatore tramite la leva, ad avvitatura completata e quindi una volta rilasciata la leva, il braccio e l’avvitatore ritornano automaticamente in posizione di riposo, pronti per una nuova avvitatura.

La spinta pneumatica può variare da 3 a 9 kg e il braccio BC25 PK è l’unico sul mercato dotato di regolatore di questa importante funzionalità: tramite il pratico dispositivo dotato di indicatore della pressione di esercizio e posto sul braccio è possibile impostare la forza della spinta in base al tipo di vite impiegata e alla giunzione. Un grande vantaggio ai fini della qualità dei componenti da lavorare ma soprattutto per la sicurezza degli operatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *